X
!

PROGETTAZIONI RIPARAZIONI ELETTRONICHE - INTERFACCE AUTOMAZIONE NAVALE - SERVIZIO CUSTOM CIRCUITI STAMPATI - CLONAZIONE SCHEDE ELETTRONICHE OBSOLETE - COSTRUZIONE SENSORI E TRASDUTTORI SPECIALI - DISEGNO C.A.E.D. MASTER CIRCUITI STAMPATI - PANNELLI SINOTTICI E A MEMBRANA - GENERATORI DI LINEA LASER - ROBOTICA E MECATRONICA

STARLIGHT 100

STARLIGHT 100

DETECTOR DI RADIAZIONI MODULAZIONI LUMINOSE PER ASTRONOMIA CON PC

Il detector STARLIGHT pensato per gli astronomi permette di rilevare per mezzo di un sensore tutte le modulazioni luminose nel range dello Spettro UVA , VISIBILE e INFRAROSSO  da 320 a 1150 Nm_ Opzione: disponibile anche nel range da 190 a 400 nM ( gamma ultravioletta alta )
Con questo rilevatore si potranno fare interessanti esperienze e rilevazioni delle modulazioni delle radiazioni luminose emesse dall’ambiente in cui viviamo e se adattato ad un telescopio o binocolo , permette di rilevare straordinarie caratteristiche delle  modulazioni nello spettro UVA Visibili e Infrarosse emesse dal Sole Luna e degli altri pianeti_

Permette con un telescopio dotato di filtri e puntato nella corona del Sole di rappresentare le modulazioni relative ai brillamenti solari e alle eiezioni di massa coronale altrimenti difficili da valutare senza una rappresentazione grafica _

Con uno specchio parabolico di diametro di 30 cm le radiazioni luminose saranno amplificate per realizzare un telescopio ottico di grande sensibilità’; lo specchio raccoglierà’ tutte le radiazioni luminose e le concentrerà nel punto focale dove sarà posizionato il sensore_

E’ possibile quindi rilevare qualsiasi modulazione luminosa nel range dei nanometri sopra descritto_ Per fare un’esempio, se puntato verso una lampada ad incandescenza  alimentata a 220 vca oppure un tubo al neon verrà’ rilevata la frequenza di rete a 50 Hz_

ALTRE INTERESSANTI OSSERVAZIONI E SPERIMENTAZIONI:

Nell’ambito di ricerca di nuovi pianeti che orbitano davanti ad una stella, recenti  teorie astronomiche  hanno posto in evidenza la correlazione tra  la variazione di frequenza di luce emessa da una stella in relazione al transito di un suo pianeta nella sua orbita. Tali  variazioni sono appunto una conseguenza del transito orbitale di un pianeta e sono dovute all’effetto doppler relativo alla distorsione gravimetrica che il pianeta ha sulla sua stella.Per ipotesi questo strumento abinato ad un telescopio ,con una registrazione a lungo termine ,potrebbe rilevare la modulazione di luce sopra descritta_ 

 CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE

Tensione di alimentazione               Batteria 9 Volt
Dimensioni mm :                                  la :170 prof.: 160 h :60  Diametro sensore : 20 mm, ( le dimensioni e i materiali del box possono variare )
Peso :                                                        200 gr
Grado di protezione :                        IP 44
Range di misura modulazioni :     standard da 0 a 40 KHz ( espandibile a richiesta )
Range frequenza di ricezione :      da 320 Nm a 1150 Nm ( standard ) DISPONIBILE ANCHE DA 400 A 800 nM ( spettro del visibile ) e da 190 a 400 nM ( spettro uvc alto ) da 190 a 1100 nM ( gamma ultravioletta a largo spettro )
Amplificazione max :                        1/1.000.000
Visualizzatore grafico:                     spettrogramma PC ingresso audio
Uscita B.F. :                                          per presa mic scheda audio PC
Sensore :                                               fotodiodo amplif. ottica angolo 90°

OPZIONI ESECUZIONI SPECIALI:

Sensore speciale con superficie quadra di 34 mm quadrati , Spettro da 400 a 1100 nM e con amplificatore speciale da strumentazione a basso rumore_

NUOVO Sensore speciale con superficie rettangolare di 224 mm quadrati , Spettro da 190 a 1100 nM e con amplificatore speciale da strumentazione a basso rumore , gamma Ultravioletta a larga banda_

DESCRIZIONE DEL DETECTOR STARLIGHT 100

Lo strumento si compone di un box plastico con pannelli in alluminio in cui nella zona anteriore  sono presenti il potenziometro di livello del segnale che viene inviato ala scheda audio PC , il potenziometro del guadagno  dell’ amplificatore e la presa BF che verrà connessa alla scheda audio del PC per mezzo del cavetto in dotazione  della lunghezza standard di 1 metro _

Le regolazioni sono :

REGOLAZIONE GUADAGNO GAIN :
con questa regolazione e’ possibile variare da un minimo ad un massimo la sensibilità dello strumento
come tutte le regolazioni , in senso antiorario la sensibilità diminuisce e in senso orario aumenta_

REGOLAZIONE LIVELLO AUDIO BF AUDIO LEVEL
con questa regolazione e’ possibile variare da un minimo ad un massimo il livello audio del segnale da inviare
alla presa MIC del PC_

USCITA BF LOW FREQ OUT SPETTROGRAM
La presa di uscita audio va collegata con il cavetto in dotazione alla presa MIC della scheda audio del PC_

Nella zona anteriore e’ connesso  il sensore di rilevazione_

Per mezzo di un software specifico ( SPETTROGRAMMA ) si potranno osservare tutte le modulazioni luminose in un ampio range compreso tra 320 a 1150 nanometri, quindi radiazioni luminose basse ultraviolette, tutto il range del visibile e inizio banda dello spettro infrarossi_

astronomia

astronomia

FOTO STRUMENTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luce solare

   Variazioni con filtro verde

configurazione con specchio parabolico a lente tipo estetica

telescopio

telescopio

 

 

 

 

 

Layout connessioni Starlight

Eiezione di massa coronale del Sole

Altri esempi di spettrogrammi

starlight sp1 starlight sp2

 

 


Post Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,