X
!

PROGETTAZIONI RIPARAZIONI ELETTRONICHE - INTERFACCE AUTOMAZIONE NAVALE - SERVIZIO CUSTOM CIRCUITI STAMPATI - CLONAZIONE SCHEDE ELETTRONICHE OBSOLETE - COSTRUZIONE SENSORI E TRASDUTTORI SPECIALI - DISEGNO C.A.E.D. MASTER CIRCUITI STAMPATI - PANNELLI SINOTTICI E A MEMBRANA - GENERATORI DI LINEA LASER - ROBOTICA E MECATRONICA

HHOPWCCXX40

REGOLATORE A CORRENTE COSTANTE PER CELLE IDROGENO

CARATTERISTICHE TECNICHE

Tensione di ingresso : 12 oppure 24 VDC
Tensione di uscita : UGUALE A TENSIONE DI INGRESSO
Settaggio corrente : 20 / 30 / 40 ampere settabile con jumper , altri settaggi a richiesta
Corrente massima in uscita : 40 AMPERE SERVIZIO CONTINUO
Protezione Overload : 25 / 35 / 45 ampere con settaggi ampere RESET SU SCHEDA
Allarmi : basso livello elettrolita con possibilita’ blocco funzionamento
Accensione : diretta con tensione di ingresso con soft start
Dimensioni : 130 x 80 x 40 mm h
Supporto : barra dissipatrice
Morsettiere di potenza : perni da 4 Ma
Morsettiera ausiliaria : a 9 poli estraibile
Contenitore : copertura in alluminio
Fissaggio: con 2 perni attraverso la barra dissipatrice, vedi disegno

DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO :

Quando raggiungono lo stato di produzione e durante il funzionamento le celle HHO scaldano e la loro corrente tende ad aumentare _
Se non viene installato un sistema di controllo avviene un’effetto valanga e la corrente assorbita ha ampie variazioni senza controllo_
Per evitare questa anomalia abbiamo progettato questo controllo di corrente costante_
Questi tipi di regolatori stabilizzano e mantengono costante la corrente circolante nelle celle e di conseguenza la loro temperatura_
Con il sistema a PWM inoltre si ha maggiore produzione di HHO ed e’ possibile inoltre variare la frequenza con un trimmer sul pcb_
Il dispositivo quindi e’  un regolatore che mantiene  costante la corrente indipendentemente dal carico collegato_
Ad esempio se si setta una corrente di 30 ampere lo stesso mantiene questa corrente anche se il carico varia
la sua resistenza_

Il regolatore ha un sistema di protezione overload per sovraccarico , questi settaggi come quelli degli ampere erogati ,sono da predisporre con dei jumper sulla scheda
Il regolatore e’ stato testato funzionalmente con cella_
Un sistema di soft start permette un’accensione graduale per 1 secondo alla partenza_
Come optional e’ possibile aggiungere un pannello di controllo con scelta settaggi corrente e/o amperometro a bar graph
e accensione / spegnimento
E’ possibile inibire il funzionamento per basso livello elettrolita
Il regolatore e’ predisposto per eventuali allarmi supplementari ad esempio alta temperatura e alta pressione cella
Per sovraccarico il regolatore inibisce il funzionamento , sulla morsettiera e’ presente un terminale di reset esterno
E’ possibile comunque rendere autoresettabile il reset modificando il circuito ausiliario interno
Tra le varie possibilita’ vi e’ un terminale dove e’ possibile abilitare il funzionamento dall’esterno, oppure abilitare
In modo automatico il regolatore quando la tensione di batteria raggiunge la tensione di 13 o 26 volt
In questo modo il regolatore entra in funzione solamente a motore in moto
Il funzionamento del regolatore puo’ avvenire anche senza pannello di controllo, in questo caso occorre settare l’amperaggio
In fabbrica oppure all’interno del circuito con dei jumper
E’ possibile aggiungere come optional un microprocessore che gestisce le funzioni e i comandi di un pannello di controllo
all’interno dell’abitacolo del mezzo
Con il pannello optional e’ possibile settare l’amperaggio, controllare l’amperaggio con l’amperometro a bar graph
visualizzare gli allarmi di basso livello, alta temperatura e alta pressione , accensione e spegnimento e altre possibilita’ a richiesta specifica

OPTIONAL : microprocessore per gestione pannello remoto, sensore e circuito pressione,sensore e circuito temperatura
sensore e circuito livello


Post Tags: , , , , , ,