X
!

PROGETTAZIONI RIPARAZIONI ELETTRONICHE - INTERFACCE AUTOMAZIONE NAVALE - SERVIZIO CUSTOM CIRCUITI STAMPATI - CLONAZIONE SCHEDE ELETTRONICHE OBSOLETE - COSTRUZIONE SENSORI E TRASDUTTORI SPECIALI - DISEGNO C.A.E.D. MASTER CIRCUITI STAMPATI - PANNELLI SINOTTICI E A MEMBRANA - GENERATORI DI LINEA LASER - ROBOTICA E MECATRONICA

ALPHAWAVE01

 ALPHAWAVE01

BIOFEEDBACK   ONDE     ALPHA BETA THETA

Ogni persona produce continuamente sulla corteccia cerebrale le onde alfa,beta e theta _

Con questo strumento i debolissimi segnali provenienti dalla corteccia cerebrale vengono amplificati,filtrati con filtri passa banda e inviati all’uscita con una nota modulata_

Si udranno quindi le variazioni modulate derivanti da particolari stati del cervello_

Risultati di ricerche scientifiche hanno dimostrato che le frequenze del cervello tra i 7,5 e 13 Hz sono prodotte dagli stati di meditazione Yoga e Zen

Con questo biofeedback sarà possibile controllare lo stato  di relax corrispondente alla generazione di onde alfa e trarre beneficio da questo stato emotivo_

 

 

 

 

 

 

 

 

ACCESSORI

ALPHAWAVE01 LABEL INTERNET

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INFORMATIVA  SEGNALI CEREBRALI

ALFA: le onde alfa sono attive ad esempio quando ci troviamo rilassati in un divano a leggere un libro. In questa fase potremmo avvertire una sensazione di attenzione e trasporto particolari nonché una immersione totale nel contenuto del testo a cui stiamo prestando particolare attenzione, al punto tale, che potremmo assumere un leggero atteggiamento ipnotico ma vigile. In questa situazione le onde cerebrali trasmettono una frequenza compresa tra i 7/8 e 12/13 Hz_

BETA: le onde beta invece hanno un’attività molto più intensa compresa tra i 12/13 e 30 Hz . Generalmente quando sono attive queste onde stiamo vivendo contesti nei quali riceviamo stimoli eccitanti che provocano altresì una tensione mentale e muscolare. Uno dei luoghi in cui è facile essere invasi da stimoli che provocano un significativo innalzamento della frequenza elettrica cerebrale è sicuramente quello della discoteca.

DELTA e THETA: le onde delta e theta, le troviamo invece rispettivamente nel corso delle attività oniriche e di sonno profondo senza sogni. Le loro attività elettriche sono molto basse e sono comprese tra i 0,5 e 7/8 Hz . In particolare le onde theta (0,5/4 Hz) sono attive quando siamo in uno stato di creatività, immaginazione, ispirazione e sono caratteristiche che ritroviamo facilmente in chi pratica la meditazione. È il classico esempio dei soggetti che “sognano ad occhi aperti”. Questa fase del sonno è anche detta “REM”. Le onde delta invece, sono presenti in quella fase del sonno profondo in cui c’è il totale abbandono e inattività onirica e dove l’intero organismo si rigenera.

POSIZIONAMENTO ELETTRODI

RILEVAMENTO FRONTALE RILEVAMENTO OCCIPITALE

 


Post Tags: , , , , , , ,